Divisione Navigazione Interna
Divisione ferroviaria
Targhe Natanti
News
Targhe online
Targhe natanti
Richieste variazioni (Costi)
Procedura per il rilascio contrassegni
Modulo rilascio contrassegni
Contrassegno d'identificazione
Orario uffici
Il gruppo Sistemi Territoriali
Orario Uffici
Newsletter
Contattaci
Ricerca
Cartografia
Procedura per il rilascio contrassegni

Targhe Natanti

Procedure per il rilascio di contrassegni d´identificazione per natanti da diporto a motore con potenza superiore a 10 hp (7,36 kw) e circolanti nella Laguna Veneta

Art Articolo 1 - Destinatari dei contrassegni d’identificazione 

I contrassegni d’identificazione sono rilasciati: 
alla persona fisica o giuridica, Responsabile della Navigazione; 
alle persone fisiche, Responsabili della Navigazione dello stesso natante. I contrassegni sono soggetti a convalida
ogni otto anni.

Articolo 2 - Requisiti dei responsabili della navigazione 
Il Responsabile della Navigazione, al fine del rilascio del contrassegno d’identificazione, deve essere in possesso dei seguenti requisiti: 
a) aver compiuto il diciottesimo anno di età; 
b) non essere interdetto legale o giudiziale; 
c) avere la residenza, il domicilio, ovvero la sede legale in Italia ai sensi delle disposizioni del codice civile ovvero essere reperibile nei modi previsti dalla legge.

Articolo 3 - Modalità di presentazione del modulo per il rilascio o la convalida dei contrassegni 
Il Responsabile della Navigazione deve compilare il modulo, "Modello A" (nelle parti A1 e B nel caso di persona fisica; A2 e B nel caso di più persone fisiche
[massimo tre persone compreso il Responsabile]; A3 e B nel caso di persona giuridica) e presentarlo ai sottoelencati Uffici:

SISTEMI TERRITORIALI S.P.A. 
tel. 041 279595
5/7/8 
Via B. Longhena, 6 (2° piano int. 5)

30175 Marghera Venezia 
dal lunedì al venerdì dalle ore dì 8:30 alle 14.00


Per la sola consegna della documentazione, da far pervenire agli Uffici di Marghera via Longhena n. 6, l´utente può consegnare il plico presso le sedi di Sistemi Territoriali S.p.A., ai seguenti indirizzi:

  • Piazza G. Zanellato, 5 - 35131 PADOVA

  • Viale degli Alpini, 23 - 35028 PIOVE DI SACCO (PD)

  • Viale delle Industrie, 55 - 45100 ROVIGO

  • Piazza Baldin e Mantovan, 13 - 30015 Cavanella d´Adige CHIOGGIA (VE)

nei seguenti orari:

  • dal lunedì al giovedì dalle ore dì 9:00 alle 12.00 e dalle 14:00 alle ore 17:00

  • il venerdì dalle ore 9:00 alle 12.00



Ufficio Relazioni con il Pubblico Sede di Mestre (Ve) 
tel. 041 2501259/1261 fax 041 2501258 
Via Forte marghera, 191 - 30173 Mestre (Ve) 
Ricevimento: 
dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00

martedì anche dalle ore 15.00 alle ore 17.15 - previo appuntamento


Ufficio Relazioni con il Pubblico Sede decentrata - Chioggia (Ve) 
ex "Casa del Pescatore" - Riviera Caboto, Località Tombola 
 30015 Chioggia (Ve) 
Ricevimento: 
dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00

martedì anche dalle ore 15.00 alle ore 17.15 - previo appuntamento

Ufficio Relazioni con il Pubblico sede decentrata - Dolo (Ve) 
tel. 041 415945 
Via Foscarina, 10 - 30031 Dolo(Ve) 
Ricevimento: 
dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00

martedì anche dalle ore 15.00 alle ore 17.15 - previo appuntamento

Ufficio Relazioni con il Pubblico Sede decentrata - Portogruaro (Ve) 
tel. 041 2501431/33 fax 041 2501434 
Via Cimetta, 1 - 30026 Portogruaro (Ve) 
Ricevimento: 
dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00

martedì anche dalle ore 15.00 alle ore 17.15 - previo appuntamento

Ufficio Relazioni con il Pubblico Sede decentrata - San Donà di Piave(Ve) 
Via Calnova, 126 - 30027 San Donà di Piave (Ve) 
Ricevimento:dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00

martedì anche dalle ore 15.00 alle ore 17.15 - previo appuntamento

Il modulo può essere ritirato presso i medesimi uffici (quali uffici competenti), nonché essere scaricato dal sito web di Sistemi Territoriali S.p.A.

link:http://www.sistemiterritorialispa.it/sistemiterritoriali/index.asp

Le persone fisiche devono allegare al modulo la fotocopia di un valido documento di riconoscimento ai sensi del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445 in materia di autocertificazione. 
Le persone giuridiche devono allegare al modulo, oltre alla fotocopia di un valido documento di riconoscimento del legale rappresentante che sottoscrive il modulo, la copia del certificato della C.C.I.A.A. o la dichiarazione sostitutiva di certificazione ai sensi dell’articolo 46 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n.445 in materia di autocertificazione. 
Sia nei casi di rilascio che di convalida occorre presentare una foto significativa del natante per il quale si chiede il rilascio del contrassegno ed indicare il codice di marcatura CE od omologazione, qualora in possesso.

Articolo 4 - Rilascio del contrassegno 

Sistemi Territoriali S.p.A. provvede al rilascio del contrassegno d’identificazione (fornito in coppia) che verrà spedito all´indirizzo o alla sede del Responsabile della Navigazione, entro 30 (trenta) giorni dalla data di presentazione del modulo. 
Nel caso di più Responsabili della Navigazione dello stesso natante, il modulo deve essere sottoscritto da tutti i richiedenti; Sistemi Territoriali S.p.A. rilascerà un’unica coppia di contrassegni che verrà spedite all´indirizzo del primo firmatario del modulo. 
Fino al rilascio del contrassegno, il Responsabile della Navigazione può circolare nella Laguna Veneta, dalla data di presentazione del modulo, tenendo a bordo del natante la copia del modulo e della documentazione presentata, debitamente protocollata, da esibire ad ogni richiesta degli organi addetti alla vigilanza e controllo della navigazione. 

Articolo 5 - Caratteristiche dimensionali del contrassegno 

Il contrassegno d’identificazione, su fondo bianco retroriflettente, in materiale plastificato flessibile e adesivo, avrà le seguenti dimensioni: 
- mm 360 (base), mm 120 (altezza). 
Il contrassegno può essere applicato direttamente sullo scafo dell´unità, ovvero su un supporto rigido, di materiale plastico,(vedi art. 6) che deve avere le stesse dimensioni del contrassegno,uno spessore di mm.1 ed una foratura (4 fori agli angoli) di mm 2 di diametro. È onere del Responsabile della navigazione procurarsi detto supporto. 
Il contrassegno deve essere identificato dal logo della Regione del Veneto e deve indicare un codice alfanumerico in colore nero composto dalle lettere alfabetiche fisse"LV" seguite da 5 cifre progressive. 
Nel contrassegno provvisorio di materiale plastico rigido, di cui all´articolo 16, l´ultima cifra del codice è sostituita dalla lettera P.

Articolo 6 - Applicazione e fissaggio del contrassegno 

I due contrassegni d’identificazione devono essere applicati sui fianchi poppieri del natante alla massima distanza possibile dalla linea di galleggiamento. 
Si considera poppiera la parte compresa entro l’ultimo terzo della lunghezza del natante. 
Per tutti i tipi di natanti è consentito, a seconda delle caratteristiche costruttive, applicare il contrassegno adesivo direttamente sullo scafo oppure sugli idonei supporti plastici, ad esclusivo onere del Responsabile della Navigazione, che saranno fissati ed avvitati sui fianchi poppieri.

Articolo 7 - Documento d’accompagnamento 

Sia in caso di primo rilascio che di convalida,Sistemi Territoriali S.p.A. spedirà all´indirizzo o alla sede del Responsabile della Navigazione, unitamente al contrassegno d’identificazione (solo in fase di primo rilascio), un documento di accompagnamento in formato tessera, in materiale plastico su cui sono riportati il numero di contrassegno assegnato, i dati anagrafici del Responsabile della Navigazione (persona fisica o giuridica) e la scadenza del contrassegno stesso. 
Nel caso in cui il modulo di richiesta sia presentato e sottoscritto da più responsabili della Navigazione dello stesso natante Sistemi Territoriali S.p.A. spedirà, al Responsabile della navigazione, un documento di accompagnamento per ogni persona fisica firmataria.

Il codice a matrice "QRcode" contenuto in ciascun documento consente al personale autorizzato di accedere on line ai dati del natante e del Responsabile della Navigazione riportati nel modulo oltreché alle foto del natante prodotte. 

Il documento d’accompagnamento deve essere tenuto a bordo del natante durante la navigazione ed esibito ad ogni richiesta degli organi addetti alla vigilanza e controllo della navigazione. 
In caso di convalida del documento il Responsabile della Navigazione dovrà presentare domanda di rinnovo entro i 90 giorni successivi alla data di scadenza indicata sul documento stesso. Tale istanza dovrà essere tenuta a bordo sino all´ottenimento del nuovo documento di accompagnamento e ha valore di convalida sino al rilascio del nuovo documento.

Articolo 8 - Furto e smarrimento del contrassegno o del documento di accompagnamento 

8.1)In caso di furto o smarrimento dei due contrassegni d’identificazione, il Responsabile della Navigazione deve presentare il modulo (parti A-B-C1) - con allegata copia della relativa denuncia effettuata ai competenti Organi di Polizia e restituire il documento di accompagnamento all’Ufficio regionale competente per il rilascio di una nuova coppia di contrassegni e relativo documento di accompagnamento. Nel caso di furto o smarrimento di uno dei due contrassegni di identificazione, il Responsabile della Navigazione deve restituire, oltre al documento di accompagnamento, il contrassegno rimasto ai fini del rilascio di una nuova coppia di contrassegni nonché il relativo documento di accompagnamento. 
8.2)In caso di furto o smarrimento del documento di accompagnamento, il Responsabile della Navigazione deve presentare il modulo (parti A-B-C1), con allegata copia della relativa denuncia effettuata ai competenti Organi di Polizia, per il rilascio di un nuovo documento di accompagnamento.

Articolo 9 - Deterioramento del contrassegno o del documento di accompagnamento 

9.1) In caso di deterioramento di uno o di entrambi i contrassegni d’identificazione, il Responsabile della Navigazione deve presentare il modulo (parti A-B-C2) e restituire i contrassegni d’identificazione ed il documento d’accompagnamento all´Ufficio regionale competente che provvede al rilascio di una nuova coppia di contrassegni e di un nuovo documento di accompagnamento. 
9.2) In caso di deterioramento del documento di accompagnamento, il Responsabile della Navigazione deve presentare il modulo (parti A-B-C2) e restituire il documento di accompagnamento deteriorato all´Ufficio regionale competente che provvede a rilasciare un duplicato del documento di accompagnamento.

Articolo 10 - Variazione di residenza, domicilio e sede 

In caso di variazione di residenza, domicilio, o sede legale, il Responsabile della Navigazione deve presentare il modulo (parti A-B-D) e restituire il documento di accompagnamento all´Ufficio regionale competente, al fine dell’aggiornamento dei dati registrati e del rilascio di un nuovo documento di accompagnamento.

Articolo 11 - Sostituzione del natante 

In caso di sostituzione del natante, il Responsabile della Navigazione deve conservare i contrassegni d’identificazione per apporli su altro natante da diporto a motore, previa presentazione del modulo(parti A-B-E) e restituzione del documento di accompagnamento, ai fini dell’aggiornamento dei dati registrati, all´Ufficio regionale competente

Articolo 12 - Decesso 

Nel caso di decesso della persona fisica, Responsabile della Navigazione,l’erede legittimo presenta il modulo (parti A-B), con allegata dichiarazione sostitutiva di certificato ai sensi del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445 a Sistemi Territoriali S.p.A., scegliendo tra le seguenti possibilità: 
a)conservare i contrassegni d’identificazione chiedendo all’Ufficio regionale competente il rilascio di un nuovo documento di accompagnamento; 
b) restituire i contrassegni d’identificazione e il documento di accompagnamento a Sistemi Territoriali S.p.A.

Articolo 13 - Cessazione della navigazione 

Nel caso in cui il Responsabile della Navigazione non intenda più circolare nella Laguna Veneta deve presentare il modulo (parti A-B-H), restituendo i contrassegni d’identificazione ed il documento d’accompagnamento a Sistemi Territoriali S.p.A.

Articolo 14- Tariffe 

All´atto della presentazione del modulo deve essere allegata una ricevuta di versamento, su c/c postale n°001023471228 intestato a "Sistemi Territoriali S.p.A riportando la causale "Spese Contrassegni LV", oppure ricevuta di un bonifico bancario a favore della Società Sistemi Territoriali S.p.A. recante la causale sopraindicata, con le seguenti coordinate bancarie: 
Banco Posta 

IBAN: IT 48 T 07601 1210000 1023471228

dell’importo di: 

  • 38,00 Euro per il rilascio di contrassegni di identificazione per natanti da diporto a motore con potenza superiore a 10 HP e circolanti nella Laguna Veneta di cui alle procedure approvate con D.G.R. 07/02/2003, n. 223, derivante da nuova richiesta (art. 15 delle procedure) ovvero da furto, smarrimento (art. 8.1), o deterioramento di quelli già posseduti (art. 9.1)

  • 25,00 Euro per il rilascio di un nuovo documento d’accompagnamento (come definito dall’art. 7 delle procedure approvate con D.G.R. 07/02/2003, n. 223) nel caso di furto o smarrimento (art. 8.2), deterioramento (art. 9.2), richiesta dell’erede nel caso di conservazione dei contrassegni (art. 12, lett. a),

  • 25,00 Euro per la variazione di dati (art. 10 delle procedure approvate con D.G.R. 07/02/2003, n. 223), sostituzione del natante (art. 11).

  • 15,00 Euro per la convalida del documento di accompagnamento nei termini stabiliti.

Non dovrà essere effettuato alcun versamento in caso di decesso della persona fisica titolare dei contrassegni di identificazione e del documento di accompagnamento (art. 12, lett. b) né nel caso di cessazione della navigazione.

L’imposta di bollo va assolta secondo le disposizioni di legge vigenti, come di seguito specificato: 


2 marche da bollo da 16,00 Euro nei seguenti casi: 
- rilascio nuovi contrassegni 

- sostituzione natante 

- deterioramento contrassegni 

- deterioramento documento di accompagnamento

- variazione residenza responsabile della navigazione 

- decesso del Responsabile della navigazione con conservazione dei contrassegni da parte dell´erede

1 marca da bollo da 16,00 Euro nei seguenti casi: 
- smarrimento o furto dei contrassegni 
- smarrimento o furto del documento di accompagnamento 
- decesso del Responsabile della navigazione con restituzione del documento di accompagnamento e contrassegni
- cessazione della navigazione 
- visto di convalida

Articolo 15 - Contrassegno provvisorio 

Le persone fisiche o giuridiche, in possesso dei requisiti di cui all’articolo 2, che vogliono circolare occasionalmente nella Laguna Veneta, con natanti a motore con potenza installata superiore a 10 HP(7,36 KW), per un periodo non superiore a 30 giorni continuativi, devono presentare il modulo, "Modello A"(parti A e B) con le stesse modalità di cui all’articolo 3,a Sistemi Territoriali S.p.A. Via B. Longhena, 6 - 30175 Marghera Venezia, i cui uffici sono aperti dal lunedì al venerdì dalle ore 8:30 alle ore 14:00, che provvedono a consegnare direttamente una coppia di contrassegni provvisori da applicare con le modalità stabilite all’articolo 6. Il modulo può essere ritirato presso Sistemi Territoriali S.p.A. Via B. Longhena, 6 - 30175 Marghera Venezia. All’atto della presentazione del modulo i soggetti interessati devono versare €10,00 per diritti d’ufficio ed un deposito cauzionale di € 30,00. 
I contrassegni devono essere restituiti entro 40 giorni dal rilascio, nel caso di mancata restituzione si provvederà ad incamerare il deposito cauzionale e ad annullare la registrazione relativa ai contrassegni consegnati. 

P.zza Zanellato, 5 - 35131 - PADOVA (PD) - Tel. 049.774999 - Fax 049.774399 - Email: info@sistemiterritorialispa.it - PEC: sistemiterritorialispa@legalmail.it
P.IVA 03075600274 Dati societari